Servizi

Sportello di ascolto psicologico e orientamento socio-lavorativo

Gli studenti iscritti al nostro Centro Studi possono usufruire dello sportello di ascolto psicologico e dello sportello di orientamento al lavoro e allo studio.

Entrambi gli sportelli sono curati da professionisti nel settore.

 

Sportello antiviolenza donne e minori.

L'APS European Campus è iscritta nell'Albo delle Associazioni femminili della Regione Puglia ed offre servizi di consulenza ed ascolto, primo orientamento e counseling  alle donne vittime di violenza o che affrontano periodi particolarmente critici di cambiamento. Il servizio è pensato per tutte le donne di tutte le nazionalità che vivono situazioni di disagio, sofferenza e solitudine. con l’intento di promuovere il benessere della donna, attraverso colloqui informativi e di orientamento.  

Lo scopo è prevenire e contrastare ogni forma di disagio contro le donne sia in ambito familiare, che sociale, offrendo una prospettiva nuova, che permetta loro di conoscere gli strumenti per saper trasformare le difficoltà legate alla loro quotidianità in nuove opportunità e affrontare in maniera più consapevole e valorizzante le varie fasi della loro vita. 

Il servizio offre le seguenti attività:

        • Sportello di ascolto

  • Gruppi di confronto
  • Seminari informativi e formativi.     Gli incontri avverranno su prenotazione. 

SERVIZI EDUCATIVI PER IL TEMPO LIBERO (art.103 Reg. R. n.4/2007)

L'APS EUROPEAN CAMPUS è stata autorizzata al funzionamento da parte della Regione Puglia e del Comune di San Severo (FG) - Assessorato ai servizi sociali a svolgere servizi educativi per il tempo libero secondo quanto disciplinato dall'art. 103 del Regolamento della Regione Puglia n. 4 del 2007.

I servizi educativi per il tempo libero, rivolti ai minori tra i 3 e i 14 anni, garantiscono una funzione educativa e sullo sviluppo delle regole relazionali e di comunicazione, attraverso attività di animazione, ludico-ricreative o socio-educative.

Prestazioni

  • attività di potenziamento e supporto scolastico;
  • organizzazione campi solari estivi;
  • organizzazione attività educative ludico ricreative e sportive;
  • organizzazione attività di animazione (rappresentazioni teatrali, musicali, ecc.);
  • organizzazione laboratori (teatrali, di canto, cucina, pittura, ballo ecc.);
  • organizzazione visite culturali;
  • partecipazione alle iniziative realizzate sul territorio.

Obiettivi

  • migliorare la qualità della vita;
  • condividere con altri minori momenti all’insegna del divertimento;
  • migliorare le relazioni sociali e il rispetto delle regole;
  • stimolare la curiosità e lo spirito di ricerca;
  • potenziare l’autostima e l’autonomia;
  • sviluppare l’espressività della comunicazione e del movimento;
  • soddisfare le esigenze della famiglia/genitori.

RICERCA UNIVERSITARIA:

L'European Campus è un Organismo di ricerca universitaria autorizzato dal Ministero della Pubblica Istruzione Università e Ricerca. 

Gli organismi di ricerca, sono enti no profit indipendenti, pubblici o privati, il cui fine statutario consiste nello svolgimento di attività di ricerca, sviluppo tecnologico e diffusione della conoscenza. Con maggiore precisione si tratta di “soggetti senza scopo di lucro, indipendentemente dal loro status giuridico o fonte di finanziamento, la cui finalità principale consiste nello svolgere attività di ricerca di base, di ricerca industriale o di sviluppo sperimentale e nel diffonderne i risultati, mediante l’insegnamento, la pubblicazione o il trasferimento di tecnologie; tutti gli utili sono interamente reinvestiti nelle attività di ricerca, nella diffusione dei loro risultati o nell’insegnamento; le imprese in grado di esercitare un’influenza su simile ente, ad esempio in qualità di azionisti o membri, non godono di alcun accesso preferenziale alle capacità di ricerca dell’ente medesimo né ai risultati prodotti.” [Comunicazione della Commissione europea 2006/C 323/01].

ERASMUS PLUS PROGRAMME:

L'European Campus è centro di ricerca ed organismo accreditato presso la Commissione Europea per la presentazione di progetti del programma Erasmus plus.

Erasmus Plus è il programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020

Il programma, approvato con il Regolamento UE N 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, combina e integra tutti i meccanismi di finanziamento attuati dall’Unione Europea fino al 2013:

  • il Programma di apprendimento permanente (Comenius,Erasmus, Leonardo da Vinci, Grundtvig)
  • Gioventù in azione
  • i cinque programmi di cooperazione internazionale (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione bilaterale con i paesi industrializzati)Comprende inoltrele Attività Jean Monnet e include per la prima volta un sostegno allo Sport

Il programma integrato permette di ottenere una visione d’insieme delle opportunità di sovvenzione disponibili, mira a facilitare l’accesso e promuove sinergie tra i diversi settori rimuovendo le barriere tra le varie tipologie di progetti; vuole inoltre attrarre nuovi attori dal mondo del lavoro e dalla società civile e stimolare nuove forme di cooperazione.

Erasmus+ si inserisce in un contesto socio-economico che vede, da una parte, quasi 6 milioni di giovani europei disoccupati, con livelli che in alcuni paesi superano il 50%. Allo stesso tempo si registrano oltre 2 milioni di posti di lavoro vacanti e un terzo dei datori di lavoro segnala difficoltà ad assumere personale con le qualifiche richieste. Ciò dimostra il sussistere di importanti deficit di competenze in Europa.

Erasmus+ è pensato per dare risposte concrete a queste problematiche, attraverso opportunità di studio, formazione, di esperienze lavorative o di volontariato all’estero. La qualità e la pertinenza delle organizzazioni e dei sistemi europei d’istruzione, formazione e assistenza ai giovani saranno incrementate attraverso il sostegno al miglioramento dei metodi di insegnamento e apprendimento, a nuovi programmi e allo sviluppo professionale del personale docente e degli animatori giovanili, e attraverso una maggiore cooperazione tra il mondo dell’istruzione e della formazione e il mondo del lavoro per affrontare le reali necessità in termini di sviluppo del capitale umano e sociale, in Europa e altrove.

Il bilancio di 14,7 miliardi di euro per il periodo 2014-2020 rappresenta un aumento del 40% rispetto alla programmazione precedente. Finanziamenti addizionali riguardano la mobilità nel campo dell’istruzione superiore e per la costituzione di capacità con il coinvolgimento di paesi terzi.

Erasmus+ promuove opportunità per:

  • studenti, tirocinanti, insegnanti e altro personale docente, scambi di giovani, animatori giovanili e volontari.
  • creare o migliorare partenariati tra istituzioni e organizzazioni nei settori dell’istruzione, della formazione e dei giovani e il mondo del lavoro
  • sostenere il dialogo e reperire una serie di informazioni concrete, necessarie per realizzare la riforma dei sistemi di istruzione, formazione e assistenza ai giovani

Per la prima volta il Programma concede finanziamenti non solo a università e istituti di formazione, ma anche a partenariati innovativi, le cosiddette “alleanze della conoscenza” e “alleanze delle abilità settoriali”, che costituiranno sinergie tra il mondo dell’istruzione e quello del lavoro consentendo agli istituti d’istruzione superiore, ai formatori e alle imprese di incentivare l’innovazione e lo spirito imprenditoriale nonché di elaborare nuovi programmi e qualifiche per colmare le lacune a livello delle abilità.

In ambito sportivo, il programma si concentra su progetti transnazionali volti a sostenere gli sport amatoriali e ad affrontare le sfide transfrontaliere quali  contratare le partite truccate, il doping, la violenza e il razzismo, nonché promuovere il buon governo, la parità di genere, l’inclusione sociale e l’attività fisica per tutti.